Come affrontare un trasloco

Ti ricordi l’emozione della prima casa?

Sembra sia successo ieri, tutte quelle pareti bianche da riempire, le stanze da arredare, gli oggetti da acquistare, bene, adesso devi affrontare un trasloco e tutto quello che hai accumulato negli anni lo dovrai imballare e trasportare in sicurezza.

 

Dovrai organizzarti molto bene, acquistare degli imballaggi idonei e tutti gli accessori per il confezionamento.


Il primo consiglio è quello di non scrivere sulla scatola il contenuto, in modo particolare se ti affiderai ad una ditta di trasporti. 

 

La cosa migliore da fare è numerare progressivamente gli scatoloni e creare una lista con una descrizione accurata del contenuto, chiaramente la lista la dovrai custodire gelosamente.


Quali imballaggi dovrai acquistare?

Sicuramente scatole in cartone, pratiche, resistenti, economiche e disponibili in diverse misure.

 

Non acquistare scatole standard di bassa qualità, la loro resistenza verrà messa a dura prova durante le diverse fasi di carico e scarico.

 

In base al peso, la fragilità ed il valore degli oggetti, potrai scegliere un cartone più o meno resistente, esempio ad un’onda, doppia onda e tripla onda.

 

Ti consigliamo delle misure standard e tutte uguali, al fine di facilitare l’accatastamento, più agevole ed ordinato.

Quali accessori ti serviranno?

Quando riporrai gli oggetti all'interno di una scatola, si formeranno degli spazi vuoti, inoltre gli oggetti urteranno tra loro danneggiandosi.

 

Niente paura! Ti basterà acquistare del cartone in fogli, bobine di pluribolle estensibili, bobine di pellicola tipo industriale, del nastro adesivo, ecc.

 

A proposito di nastro adesivo, se vorrai controllare la manomissione di uno scatolone, ti consigliamo di acquistare un nastro personalizzato, con colore diverso da quelli standard, rimarrà molto difficile aprire e risigillare come da originale. 

 

Quando inizierai le operazioni di imballaggio, ti consigliamo di iniziare dalle cose più pesanti per lasciare sopra quelle leggere, partire con largo anticipo e soprattutto buttare il più possibile.

Scrivi commento

Commenti: 0